LE ATTIVITÀ

Il percorso di assistenza all'utente si esplica in particolare attraverso:

AZIONE 1 – AZIONI DI SUPPORTO ALL'IMPRENDITORIALITà E A LAVORO AUTONOMO

Si tratta di interventi finalizzati alla informazione e promozione sul territorio provinciale delle attività dello Sportello.

AZIONE 2 – SERVIZI CONSULENZIALI PER LA CREAZIONE D'IMPRESA E IL LAVORO AUTONOMO

Tali servizi - erogati presso lo Sportello dislocato all'interno dell'Amministrazione Provinciale in Piazza Alfieri - sono finalizzati a favorire la diffusione, presso l'utenza, di informazioni, conoscenze e competenze necessarie alla creazione d'impresa o di lavoro autonomo e viene realizzato attraverso le seguenti fasi .

Pre-accoglienza ed accoglienza
Successivamente al primo contatto dell'utente con gli operatori dello Sportello (pre-accoglienza), nel quale vengono illustrate le caratteristiche del servizio e viene fornita una prima valutazione dell'idea imprenditoriale, inizierà il percorso di accoglienza. In questa sede vengono svolti incontri individuali tra tutor d'impresa e l'utente per una prima diagnosi, ovvero una prima definizione e valutazione dell'idea imprenditoriale/di lavoro autonomo, delle caratteristiche dell'imprenditore/lavoratore autonomo, della coerenza tra il profilo di quest'ultimo e la stessa idea, nonché per una prima analisi di fattibilità.
Allo sportello saranno, inoltre consultabili vademecum, manuali, rassegne di normative per le agevolazioni e diversi "progetti-tipo" di impresa, corredati di valutazione economico-finanziaria.

Accompagnamento e sviluppo del progetto
Una rete di esperti fornisce ai singoli utenti - attraverso incontri individuali e collettivi (ovvero con moduli di aggiornamento sia di base sia avanzati) - l'assistenza e la consulenza specialistica necessaria per:
  • definire e sviluppare l'idea imprenditoriale/di lavoro autonomo;
  • affrontare le eventuali problematiche tecniche, amministrative, organizzative e finanziarie legate alla realizzazione del progetto;
  • valutare la convenienza economico-finanziaria dell'idea imprenditoriale/lavoro autonomo;
  • realizzare il progetto di impresa (business plan o piano di attività).
Il servizio di accompagnamento sarà espletato attraverso:
  • incontri di consulenza individuali e personalizzati con esperti in creazione di impresa/lavoro autonomo e sviluppo locale per la diagnosi del progetto;
  • incontri di orientamento e valutazione del profilo professionale degli utenti potenziali imprenditori/lavoratori autonomi.
  • servizi di consulenza di carattere amministrativo e procedurale grazie al patrocinio delle associazioni di categoria
Queste attività consentiranno un'interfaccia con l'utente al fine di individuare le problematiche da risolvere, i punti chiave del progetto, nonché individuare i fabbisogni di aggiornamento ed informativi.

Brevi interventi di aggiornamento
Mirano a fornire agli utenti inseriti nel percorso competenze di base attraverso:
  • la realizzazione di attività di aggiornamento delle competenze in diverse aree tematiche in relazione alle esigenze ed ai fabbisogni conoscitivi e informativi dei proponenti;
  • l'affiancamento continuo e costante da parte di esperti specializzati in diverse aree di competenza (organizzativa, fiscale, legislativa, gestionale) verso la definizione del business plan/Piano d'attività, con il supporto di carattere amministrativo e procedurale delle associazioni di categoria patrocinanti.
AZIONE 3 - TUTORAGGIO POST AVVIO

Per le imprese che si sono costituite attraverso i servizi dello Sportello è previsto un servizio di tutoraggio post avvio attività, erogato da singoli tutor di impresa, che è articolato nel seguente modo:
  • Servizio di Affiancamento: costituito da un supporto puntuale alle diverse problematiche operative connesse allo start-up ed alla gestione dell'impresa (contatti con istituti di credito, commercialisti, fornitori, ecc.);
  • Servizio di consulenza specialistica: costituito da interventi specifici finalizzati a supportare il neo-imprenditore nell'attività aziendale per rimuovere eventuali ostacoli sia di natura tecnica che gestionale e far crescere il grado autonomia del neo imprenditore stesso.
  • Presentazione di istanze di finanziamento: il servizio assicurerà assistenza ai neo-imprenditori nella predisposizione delle domande di finanziamento previste dalla normativa regionale in diversi settori (commercio, artigianato, turismo, ecc.) comprese quelle afferenti l'imprenditoria giovanile e femminile.

Inoltre, periodicamente i neoimprenditori saranno contattati, per valutare lo stato di salute dell'attività e per rilevare eventuali fabbisogni di tipo informativo, formativo o consulenziale (Check-up periodico).
logo triangolare crea tua impresa